Milano, highlights e terzo millennio

Milano, highlights e terzo millennio

Da capitale dell’impero d’Occidente a capitale internazionale del business,...

Moda, Milano è la boutique del mondo

Moda, Milano è la boutique del mondo

La moda a Milano è come la Ferrari a Monza per il Gran Premio d’Italia: è in scena nella...

Milano e i suoi musei

Milano e i suoi musei

Milano è una città da scoprire, proprio come i suoi musei. Il Museo del Novecento,...

Le cascine di Milano, patrimonio rurale

Le cascine di Milano, patrimonio rurale

Sprigionano un fascino antico eppure straordinariamente contemporaneo,...

Milano: i piatti tipici della tradizione

Milano: i piatti tipici della tradizione

Gustando tipiche specialità gastronomiche di Milano si assapora anche un po’ della sua storia. Il...

  • Milano, highlights e terzo millennio

    Milano, highlights e terzo millennio

  • Moda, Milano è la boutique del mondo

    Moda, Milano è la boutique del mondo

  • Milano e i suoi musei

    Milano e i suoi musei

  • Le cascine di Milano, patrimonio rurale

    Le cascine di Milano, patrimonio rurale

  • Milano: i piatti tipici della tradizione

    Milano: i piatti tipici della tradizione

Parco Expo 2015

 

Il Parco Expo

Parco Agricolo Sud Milano, il “Parco di Expo 2015”

bandiera inglese  ENGLISH VERSION


Basta con i luoghi comuni. Milano è “verde”, sebbene nell’immaginario collettivo la città sia poco dipinta con pennellate verdi e spazi dedicati alle attività outdoor. Ma è sufficiente guardare i numeri, che evidenziano manti erbosi e polmoni verdi di tutto rispetto e distribuiti in ogni parte di Milano.

A iniziare dall’epicentro cittadino con i 386.000 metri quadrati del parco Sempione intorno al castello Sforzesco per proseguire con i 172 mila dei giardini pubblici Indro Montanelli, i circa 100 mila del Parco ex Trotter, ben 1.627.724 metri quadrati del parco Forlanini seguiti da 1.350.000 metri quadrati del parco delle Cave – con percorsi che si addentrano in boschi punteggiati da laghetti - , gli 800.000 del Boscoincittà, i 773.000 metri quadrati del Parco Lambro, i 590.000 del parco di Trenno.

Senza contare il Parco Nord Milano che vanta circa 640 ettari di verde, uno dei più riusciti esempi di parco di cintura metropolitana. Non è finita qui. Milano Expo 2015 punta i riflettori anche e soprattutto sul Parco Agricolo Sud Milano, il “parco di Expo 2015”, che con i suoi 47mila ettari rappresenta più di ogni altra area la Milano che nutre se stessa e il pianeta. Un’estensione straordinaria, quella del Parco Agricolo Sud Milano, che costituisce quasi il cinquanta per cento del territorio provinciale milanese, un compendio di cascine storiche, produzioni agricole, risorse naturali, culturali e paesaggistiche che potrebbe diventare Riserva della Biosfera.

E diventare Riserva della Biosfera significa aggiudicarsi la qualifica internazionale assegnata dall’Unesco per la conservazione e la protezione dell'ambiente all'interno del programma “Man and Biosphere”. Un futuro importante, quello del Parco Agricolo Sud Milano, destinato a diventare il più grande parco agricolo europeo, l’icona della valorizzazione rurale e della biodiversità. Un grande protagonista di Milano Expo 2015 e non solo: un patrimonio unico che testimonia la fruttuosa integrazione tra realtà produttiva e la cultura storica del territorio. 


Luciana Francesca Rebonato
Web content editor in chief 

Tutti i diritti sono riservati

 

Le foto

  • Italia 920x450
  • Italia2 920x450
  • Germany 920x450
  • Francia 920x450
  • Francia2 920x450
  • Usa 920x450
  • USA2 920x450
  • UAE-emirati 920 450
  • Cina 920x450
  • Brasile 920x450
  • Padiglione Italia
  • Padiglione Italia
  • Padiglione Germania
  • Padiglione Francia
  • Padiglione Francia
  • Padiglione USA
  • Padiglione USA
  • Padiglione UAE Emirati Arabi
  • Padiglione Cina
  • Padiglione Brasile

Come Arrivare all'Expo

Si può raggiungere il polo fieristico con la linea metropolitana rossa MM1, direzione e fermata Rho-Fiera Milano. La linea collega l'area della Fiera al sistema di trasporto pubblico cittadino e al centro città. Non è possibile utilizzare un biglietto urbano ma si può scegliere tra varie tipologie di biglietto.

L'area espositiva dell'Expo 2015 si trova adiacente a tre tratti autostradali, all'autostrada A4 (Torino - Venezia), all'autostrada A8/A9 (Milano-Laghi) e alla Tangenziale Ovest. La rete autostradale è provvista di riservate vie di accesso al quartiere fieristico, il traffico locale sarà così svincolato dai mezzi diretti all'Expo Milano 2015.

Il collegamento ferroviario con il Sito Expo 2015 è garantito dalla stazione di Rho Fiera in corrispondenza della Porta Est di accesso al polo fieristico. I treni ad alta velocità garantiranno delle fermate straordinarie a Rho Fiera in modo da poter offrire ai visitatori questo moderno e veloce collegamento. Fermano alla stazione di Rho Fiera Milano anche alcuni convogli interregionali delle tratte Torino-Novara-Milano con partenza da Milano Centrale, Milano Porta Garibaldi, Torino Porta Nuova e Torino Porta Susa. È previsto anche un servizio di bus navetta che collega la stazione ferroviaria di Rho alla stazione ferroviaria di Rho-Fiera Milano (fermata sul piazzale nord).

Continua a leggere >>

 

Green economy italiana

green economy 930

L’economia verde sta diventando una delle strategie principali di sviluppo economico a livello internazionale. Il suo modello produttivo, che combina tradizione e innovazione, sostenibilità e qualità, è una strada per ottenere competitività. Investire in ecotecnologie permette alle aziende d’intraprendere produzioni a maggior valore aggiunto e di conquistare posizioni di leadership in ambito internazionale in un settore il cui potenziale economico e tecnologico è elevatissimo.

Per questo motivo l’economia verde è oggetto di numerose iniziative industriali private in tutti i paesi avanzati, nei quali i temi della scarsità delle risorse naturali, della produzione di energia da fonti rinnovabili e del riciclo degli scarti di produzione e di consumo sono ormai diventati di attualità; è proprio dalla salvaguardia dell’ambiente che devono quindi partire lo sviluppo e il rilancio dell’economia, al fine di garantirne la sostenibilità. L’economia verde appare come una promettente via di uscita dalla crisi economica e un modo per ottenere stabilità.

 

Alimentazione: energia al mondo

alimentazione expo 930

I protagonisti della catena alimentare, agricoltori, esperti di alimentazione, imprese alimentari e della logistica si chiedono come fornire alimenti sani e sicuri a una popolazione mondiale che nel 2050 arriverà secondo le stime a 9 miliardi di persone.

L’attuale sistema di produzione, riserva e consumo di alimenti, infatti, non risponde più alle esigenze mondiali presenti e future. Ciò che mangiamo è il frutto della storia della specie umana e ci ricorda l’importanza che alcuni cibi hanno avuto nello sviluppo di molte culture, ad esempio il grano in Europa, il mais in Messico, il riso in Asia e il miglio in Africa.